Fare il test per una MST

Fare il test per capire se si è contratta una Malattia Sessualmente Trasmissibile può essere un passo complicato e spaventoso per alcuni, ma è un atto importante e responsabile. È perfettamente normale fare il test per scoprire se si è positivi o meno.

Cos’è una MST?

Le infezioni sessualmente trasmesse sono virus, batteri, funghi o parassiti che si trasmettono più spesso durante il sesso penetrativo non protetto o poco protetto (vaginale, anale o orale) con una persona che ha una MST. Ma questo non è l’unico modo di trasmissione. Alcune MST possono essere contratte anche attraverso altre vie, come il contatto pelle a pelle, specialmente tra le membrane mucose, la trasmissione del sangue, la condivisione di un ago infetto o da madre a figlio durante la gravidanza.

Quali sono le conseguenze di una MST?

Una MST non trattata può causare complicazioni, come danni agli occhi, al cervello, ai nervi o al cuore (nel caso della sifilide). Può anche causare :

  • Cirrosi (come l’epatite virale)
  • Cancro al fegato (in caso di epatite B)
  • Una probabilità di evoluzione verso una lesione precancerosa o cancerosa per certi HPV.
  • Danni tubarici, ovarici o pelvici che possono portare all’infertilità (in seguito a salpingite) o a gravidanze ectopiche (clamidia o gonococco).
  • Trasmissione materno-fetale con danni al neonato (clamidia, gonococco, HPV, epatite, HIV).

Cos’è un test MST?

È un test per verificare l’esistenza o meno di un’infezione sessualmente trasmissibile. Le MST sono spesso infezioni cosiddette “silenziose”! Non ci sono quindi sintomi apparenti, ed è per questo che è importante essere sottoposti a screening.

Quando fare il test?

Generalmente, lo screening delle MST viene fatto se :

  • Non sempre ci si protegge quando si fa sesso con partner occasionali: si raccomanda quindi di fare il test almeno una volta all’anno.
  • State pensando di diventare una coppia: fate il test insieme prima di smettere di usare il preservativo.
  • Sei stato o sei un consumatore di droghe, specialmente se hai scambiato materiale da iniezione con altri consumatori di droghe.
  • Se siete semplicemente curiosi di conoscere il vostro stato di HIV e può farvi sentire meglio.

Test per le MST: come funziona?

Ci sono diversi modi di procedere:

  • Puoi chiedere al tuo medico un esame del sangue, uno striscio, un esame delle urine, ecc. Grazie alla prescrizione sarete rimborsati dalla previdenza sociale.
  • Puoi anche andare direttamente al laboratorio per un esame del sangue, ma senza una prescrizione non sarai rimborsato.
  • Ora ci sono anche autotest disponibili in farmacia, ma fate attenzione a leggere attentamente le istruzioni e a seguire tutti i passaggi alla lettera per un risultato affidabile. Il risultato è affidabile solo se il rischio è stato preso più di 3 mesi fa.

In termini concreti, per testare una MST, possono essere necessari diversi campioni:

  • Un esame del sangue
  • Uno striscio vaginale
  • Un tampone uretrale
  • Un campione di urina

Dove fare il test?

Potete fare il test:

  • Nei laboratori di analisi mediche
  • Nei centri gratuiti di informazione, screening e diagnosi delle MST.

I preservativi possono proteggermi dalle MST?

Sì, più del 99%, ma per alcune MST basta un semplice contatto pelle a pelle per trasmetterle. Il modo migliore per proteggersi dalle MST è quello di usare un preservativo, sia interno che esterno, e un gel lubrificante (per evitare le screpolature) per tutti i rapporti sessuali con penetrazione vaginale e anale. Puoi ridurre il rischio di contrarre una MST facendo il test regolarmente e vaccinandoti contro il papillomavirus umano (HPV) e l’epatite B.

Si può guarire da una MST?

Sì e no, dipende dalla MST. Per guarire da una MST, è necessario essere trattati rapidamente. Fai il test una volta all’anno per evitare i pericoli delle MST e non dimenticare che la maggior parte delle MST sono asintomatiche, quindi proteggiti!